Esercizi a casa

Esercizi a casa

Chi non ha tempo, chi non ha sodi, chi non ha voglia…sono molte le ragioni per le quali una persona decide di non andare in palestra. Tenersi in forma, però, è molto importante: non solo in termini di bellezza, la salute ed il benessere psicofisico di un individuo sono strettamente legati all’esercizio fisico e all’attività motoria.
Non occorre necessariamente andare in palestra per allenarsi: lo si può fare anche a casa, risparmiando denaro e con tutti i vantaggi in termini di privacy e comodità che solo la propria abitazione può garantire. Se si desidera optare per questa scelta, occorrerà però seguire alcune accortezze e, soprattutto, non farsi vincere dalla pigrizia!

La soluzione ottimale è acquistare alcuni attrezzi di home-fitness e seguire un programma preciso e metodico, magari affidandosi ai consigli preziosi di un personal trainer. Se non si hanno problemi di salute o di soprappeso, sarà comunque sufficiente eseguire semplici esercizi in modo costante: videocassette, libri, internet e tv potranno essere d’aiuto nella scelta.

In ogni caso, prima di iniziare è consigliabile sottoporsi ad una visita medica, per verificare il proprio stato di salute e l’idoneità a qualsiasi tipo di attività fisica.
Procedere in modo graduale è indispensabile per non mettere in pericolo muscoli e legamenti, specie dopo un lungo periodo di inattività. L’ideale è fare ogni giorno qualche sequenza in più di esercizi, preferibilmente durante le prime ore del mattino o quelle del tardo pomeriggio, quando l’energia fisica è maggiore.
Streching e riscaldamento iniziale sono d’obbligo, in modo da evitare dolosi strappi. Anche la respirazione è molto importante: bisogna sempre inspirare prima di fare lo sforzo ed espirare durante. Alcuni consigli: non inarcare o sovraffaticare troppo la schiena, mai flettere il busto in avanti durante il piegamento delle ginocchia e, soprattutto se sedentari, far lavorare molto i muscoli dorsali ed addominali; indossare una tuta od un abbigliamento comodo e leggero.

Curare l’alimentazione e bere molta acqua (anche durante l’allenamento) non potrà che essere d’aiuto.

A casa come in palestra!
I moderni attrezzi di home fitness sono davvero moltissimi e sempre più funzionali. In commercio se ne possono trovare di vari tipi e modelli, con prezzi molto variabili. Alcuni sono completamente computerizzati: controllano la frequenza cardiaca, le calorie consumate, etc. La maggior parte di essi è anche richiudibile o, comunque, progettata in modo da occupare il minor spazio possibile.

Cyclette, step, vogatore, tapis roulant, questi sono solo i macchinari più tradizionali e diffusi.
Alcuni attrezzi sono specifici per un solo gruppo muscolare, altri fanno lavorare il corpo in modo completo e armonioso. Esistono poi tutta una serie di accessori, indispensabili per qualsiasi allenamento: pesi e bilancieri, per potenziare i muscoli in modo efficace e graduale; tappetini in materiale sintetico ed antiscivolo, utilissimi per effettuare esercizi aerobici o semplicemente per lo stretching prima e dopo l’allenamento; una panca stabile e robusta, sulla quale effettuare esercizi per gli addominali, i dorsali o i pettorali.

Uno stereo, anche se non indispensabile, è comunque consigliato. La musica può essere d’aiuto in ogni fase dell’allenamento: più energica e ritmata durante gli esercizi, per segnare il tempo e distogliere la mente dallo sforzo fisico, più rilassante e soft alla fine, per distendere mente e corpo nella fase di stretching.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine