Depilazione definitiva

Depilazione definitiva

MAI PIU' CERETTA GRAZIE AL LASER

Il corpo umano è quasi interamente ricoperto di peli: la maggior parte di essi è chiara e sottile, ma vi sono alcune zone in cui sono particolarmente visibili. Gambe, braccia, ascelle, inguine e viso: sono queste le zone principali sulle quali i peli superflui costituiscono, per le donne, fonte di imbarazzo e fastidio. Alcune sono addirittura colpite da un particolare inestetismo, l’ipertricosi, un’eccessiva presenza di peli causata da fattori costituzionali o disfunzioni ormonali.

Anche gli uomini, negli ultimi anni, hanno fatto spesso ricorso alla depilazione, specialmente sul torace. Fortunatamente esistono moltissime forme di depilazione, da quelle più durature a quelle a breve termine, più o meno indolori a seconda dei casi, adattabili alle esigenze di qualsiasi tipo di donna e di uomo. Tuttavia, depilatori elettrici, creme, cerette e rasoi non possono risolvere in modo definivo il problema dei peli superflui.

Oggi la soluzione esiste…e funziona! La tecnica di depilazione definitiva è il laser. Per un risultato ottimale occorre semplicemente recarsi presso un centro estetico 3 o 4 volte: una sola seduta non serve a nulla. I trattamenti hanno una durata variabile dai 15 ai 40 minuti: tra una seduta e l’altra devono passare 2 o 3 mesi.

Il laser agisce sulla melanina, responsabile del colore dei peli: più è chiaro il colore dell’epidermide e scuro quello dei peli, migliore e più rapido sarà il risultato ottenuto. Viene applicato su piccole aree di alcuni centimetri: i peli vengono eliminati alla radice, senza provocare alcun tipo di lesione sulla pelle. Tale metodo non funziona quando la pelle è abbronzata o se i peli superflui sono troppo chiari. Solo il dermatologo può praticare questa tecnica, l’utilizzo del laser è riservato strettamente al personale medico.

Il laser provoca una leggera sensazione di bruciore, assolutamente sopportabile ed, ad ogni modo, il dolore è sicuramente inferiore ad quello della ceretta, con il vantaggio di durare solo pochi secondi.
Le donne in gravidanza non possono sottoporsi a tale trattamento: in alternativa possono scegliere di ricorrere alla depilazione elettrica viene infilato un ago alla radice di ogni pelo per eliminarlo. E’ una tecnica molto lunga e dolorosa, viene infatti applicata solo su piccole zone dell’epidermide.

Il costo è notevole, ma se si ha l’abitudine di andare regolarmente dall’estetista per la ceretta, viene ammortizzato nel corso di qualche anno, con il vantaggio di non dover più affrontare alcun tipo di depilazione per tutti gli anni avvenire.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine