Colori freddi

Colori freddi

BLU

Simbolo dell’infinito, di armonia e serenità emotiva, si oppone al rosso per la sua grande proprietà calmante, con effetti antispastici, rinfrescanti, analgesici, rilassanti. Stimola il sistema parasimpatico, diminuisce la pressione arteriosa, il ritmo respiratorio ed il battito cardiaco, curando problemi di pressione alta, tachicardia e palpitazioni.

Grazie alla sua azione antinfiammatoria, antipiretica, antisettica e battericida, viene utilizzato in caso di febbre, raucedine, mal di gola, mal di denti, stomatiti, arrossamenti e bruciature cutanee e per alleviare le punture di insetto ed il prurito cutaneo.

Combatte l’agitazione favorendo rilassamento e distensione psico-fisica. In cosmesi, ha effetti positivi sulla pelle couperosica, sottile, con pori dilatati, contratta e congestionata.

INDACO

Colore dell’intuizione e della meditazione, viene utilizzato nella cura dei disturbi che colpiscono gli organi sensoriali ed ha anche la capacità di influenzare positivamente intuito e compressione. Stimola le ghiandole paratiroidee inibendo l’attività della tiroide e svolge un’azione anestetica, emostatica, rinfrescante, astringente, depurativa del sangue, tonica a livello muscolare e lenitiva nelle irritazioni per prolungata esposizione solare. In cosmesi, viene utilizzato in caso di pelle atona, anelastica, foruncolosa, sensibile, fessurizzata.

VIOLETTO

Il violetto è utilizzato prevalentemente per i suoi effetti positivi sullo sviluppo osteo- scheletrico.
Favorisce la produzione di globuli bianchi e la milza, ottimizzando il rapporto sodio-potassio e risolvendo disturbi renali e della vescica. Depura il sangue, rallenta l’attività cardiaca e favorisce la microcircolazione cerebrale. Utile contro sciatalgie e nevralgie, stimola l’ispirazione e la fantasia. In cosmesi, ha effetti positivi sulla dermatosi, curando eczemi, psoriasi, pelle con efelidi, macchie di ossidazione ed untuosità diffusa, contrastando la calvizie.

VERDE

Simbolo di natura, rinnovamento, equilibrio, speranza e fertilità, il verde è considerato il colore terapeutico per antonomasia. Favorisce il benessere generale dell’organismo e l’equilibrio psico-fisico. Svolge un’azione germicida, antibatterica e sedativa sul sistema nervoso, infonde calma e combatte esaurimenti ed insonnia. Viene utilizzato per combattere ansia, iperattività, cefalea e come coadiuvante nella cura della bulimia. In cosmesi, ha effetti positivi sulla pelle secca, alipica, rilassata, avvizzita, rugosa, anziana, senescente, fragile, disidratata ed in caso di cedimenti cutanei, iponutrizione, disidratazione e discromie.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine