Un caffè per perdere peso: l’estratto naturale di Caffè Verde

estratto naturale di caffè verde per perdere peso

Praticare una costante attività fisica e rispettare una dieta equilibrata, senza eccessi, sono le prime regole per chi si è posto l’obiettivo di tornare in forma senza stress. Tuttavia, talvolta è bene dare una mano all’organismo e sfruttare integratori naturali per riportare il metabolismo al proprio livello ottimale. Tra questi, uno dei prodotti più venduti è il caffè verde, un integratore naturale che, se assunto regolarmente e nel rispetto delle regole di cui sopra, contribuisce al mantenimento della vostra forma fisica.

Il caffè verde, in alternativa noto come Green Coffee, è un estratto puro dei chicchi di caffè non tostati. Il processo di tostatura (la torrefazione) si effettua per eliminare i liquidi dai grani: questo esalta l’aroma del caffè ma, così facendo, si sottraggono ai semi preziose proprietà nutritive. I chicchi di caffè al naturale, infatti, contengono una grande quantità di liquidi nei quali sono contenute le sostanze in grado di dare una spinta al metabolismo. Il protagonista di questa azione benefica svolta dal caffè verde è l’acido clorogenico, un composto di acido chinico e acido caffeico, che accelera il funzionamento del metabolismo e ha un potere antiossidante, ovvero contrasta la formazione dei radicali liberi. Per cercare un paragone con un prodotto naturale molto simile e altrettanto conosciuto, basti pensare che le sue proprietà antiossidanti sono all’incirca quattro volte superiori rispetto a quelle del tè verde.

Le proprietà dimagranti di questo tipo di caffè derivano, come si diceva, dalla presenza dell’acido clorogenico. L’acido clorogenico, contenuto in grande quantità nell’estratto di chicchi verdi, è stato dimostrato essere un inibitore dell’enzima glucosio-6-fosfatasi, enzima che rallenta il rilascio del glucosio nel sangue. Venendo meno l’azione enzimatica, l’organismo non utilizza il glucosio e trasforma il grasso immagazzinato per produrre energia. Il metabolismo accelera gradualmente e favorisce la perdita di peso. In più, come detto, il caffè verde contribuisce al benessere dell’organismo per via della marcata capacità antiossidante e contribuisce a frenare i danni generati dai radicali liberi. Il Green Coffee naturale, che non è stato sottoposto alla torrefazione, è perciò anche un valido alleato nella prevenzione di malattie croniche degenerative e, inoltre, aiuta a proteggere la vista.

Il modo migliore di introdurre acido clorogenico nella propria dieta per poterne sfruttare le proprietà dimagranti e antiossidanti è dunque quello di assumere l’estratto dei chicchi verdi in modo regolare.
Vi sono fondamentalmente due tipi diversi di prodotti: i chicchi “al naturale” o gli estratti puri. I chicchi si possono reperire in mercatini o supermercati, spesso con difficoltà. Inoltre, è necessario considerare di impegnare del tempo per dosare e preparare i chicchi per poterli usare nel modo corretto. Questo, a lungo andare, può essere un comportamento antipatico da inserire nella routine di ogni giorno, con il risultato che viene a mancare la continuità e sarà molto difficile apprezzarne i benefici. Meglio quindi utilizzare l’estratto puro, che viene ottenuto direttamente dai chicchi di caffè verde attraverso procedimenti naturali, già pronto in comode pillole a dosaggio prestabilito. Le confezioni di pillole di caffè verde si possono acquistare comodamente online attraverso siti specializzati, che offrono un servizio rapido e pratico e garantiscono la consegna entro 48 ore dall’acquisto.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine