Buoni propositi per il nuovo anno: smettere di fumare

Smettere di fumare con Champix

È da poco iniziato il nuovo anno ed è per tutti il momento di stilare una lista di buoni propositi e di porsi obiettivi ambiziosi per il proprio 2014. Le aspirazioni possono essere le più disparate, riguardando per alcuni la famiglia, per altri il lavoro, per altri ancora la salute o l'amore. Qualunque siano i nostri obiettivi, per tutti vale la regola di impegnarsi sempre al massimo perché raggiungerli non è facile e spesso, a distanza di pochi mesi, le risoluzioni prese per l'anno nuovo passano in secondo piano o vengono dimenticate.

Senza dubbio uno dei migliori propositi che ci si possa porre è quello di stare attenti alla propria salute. Per questo, tra i buoni propositi del nuovo anno molto spesso troviamo perdere peso e smettere di fumare. Mantenere fede ai propri propositi non è scontato e richiede impegno e costanza, per questo è molto importante porsi degli obiettivi realistici, un limite di tempo ragionevole e cercare l’appoggio di altre persone se necessario.

In particolare quando si decide di smettere di fumare una volta per tutte, fondamentale è l’appoggio dei propri cari, come amici e parenti, ed eventualmente quello di un gruppo di sostegno. La volontà è la prima arma per riuscire ad abbandonare il vizio e dire addio alle sigarette in modo definitivo, ma spesso questa da sola non basta. Sono moltissimi, infatti, i fumatori che, rendendosi conto dei danni provocati dal fumo, decidono di smettere ma sui quali la dipendenza da nicotina ha la meglio: infatti, solo una minima percentuale di coloro che decidono di dire addio alle bionde, ci riesce effettivamente.

Spesso la sola forza di volontà può non bastare, e molti aspiranti ex fumatori ricorrono a vari metodi di supporto, come i cerotti e i chewingum alla nicotina. Questi metodi però sono semplicemente dei palliativi, che non eliminano la dipendenza da nicotina ma la sostituiscono soltanto. In alternativa a questi metodi, migliaia di fumatori sono riusciti a smettere utilizzando Champix, un trattamento farmacologico mirato che aiuta a smettere di fumare in 12 settimane, disponibile anche nelle farmacie online. Questa soluzione è particolarmente efficace perché, a differenza di altri trattamenti, non contiene nicotina ma il principio attivo Vareniclina, che elimina progressivamente la sensazione di piacere che si prova fumando e riduce i sintomi dell’astinenza.

Nei casi in cui con la sola forza di volontà non si riesca a smettere e quindi a tener fede ai buoni propositi per il nuovo anno, bisogna cercare di essere realisti e cercare il supporto di un trattamento farmacologico può essere decisamente un’idea vincente, che permetterà di raggiungere in pochi mesi il traguardo che ci si è prefissato e di liberarsi una volta per tutte delle sigarette.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine