Calcolo peso forma

Calcolo peso forma

Il peso corporeo è determinato da quello relativo alla massa magra, composta da ossa, muscoli, organi interni ed acqua, e dal peso della massa grassa, dipendente dal tessuto adiposo.

A parità di peso, esse occupano volumi diversi. Il peso di ogni individuo si discosta da quello ottimale in base alla quantità di massa grassa.

Questa dipende dal bilancio calorico, ovvero dalla differenza tra calorie introdotte e consumate dall’organismo. Associato ad un buon stato di salute, il peso forma dipende da diversi fattori, quali età, altezza e sesso.

Problemi di peso, oltre che al livello estetico, possono comportare gravi disturbi di salute, anche a livello psicologico. Obesità e sottopeso spesso si associano a disfunzioni e proprie patologie, dal diabete all’anoressia, dall’ipertensione alla cardiopatie e molte altre.

Sicuramente una sana alimentazione ed un’attività fisica adeguata sono la soluzione migliore per mantenere o riacquistare una perfetta forma fisica. Sapere se il proprio peso è proporzionato ad età, sesso ed altezza, conoscendo quindi il proprio stato fisico, è possibile attraverso un semplice calcolo che permette di conoscere il proprio indice di massa corporea.

Basta dividere il peso corporeo (espresso in kilogrammi) per l’altezza (espressa in metri) ed elevare il risultato al quadrato. Ad ogni valore corrisponde una particolare condizione (valida per entrambi i sessi).

Tuttavia, esso non costituisce sempre un parametro assoluto.

Indice di massa corporea minore di 18.5: SOTTOPESO
Indice di massa corporea compreso tra 18.5 – 25: NORMOPESO
Indice di massa corporea compreso tra 25 – 30: SOVRAPPESO
Indice di massa corporea compreso tra 30 – 40: OBESITA’ DI MEDIO GRADO
Indice di massa corporea maggiore di 40: OBESITA’ DI ALTO GRADO


Una vota conosciuto il proprio indice di massa corporea, tenendo in considerazione che potrebbe anche non corrispondere perfettamente alla propria condizione, occorre valutare se è il caso o meno di intraprendere una dieta. Per mantenere semplicemente il peso forma in situazioni di “normopeso”, occorrerà semplicemente curare l’alimentazione evitando gli eccessi, i cibi particolarmente grassi (come dolci e formaggio), ridurre in consumo di sale (per evitare ipertensione e ritenzione idrica, bere molta acqua e fare un po’ di sana attività fisica.

E’ molto importante avere una dieta completa e variegata, distribuendo l’assunzione di cibo in più momenti della giornata. Un ultimo consiglio: masticare molto e consumare i pasti lentamente non solo favorisce il senso di sazietà, ma migliora anche i processi digestivi.

Qualora invece doveste riscontrare situazioni di eccessivo sottopeso o condizioni di obesità, sarà opportuno affidarsi ad uno specialista, senza improvvisarsi dietologi o affidandosi alle famose “diete fai da te”. In questi casi, infatti, la dieta deve essere personalizzata per il singolo individuo, in base alle le sue necessità ed al suo stile di vita.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine